CORO POLIFONICO VALLE INTELVI

Via Provinciale - 22028 San Fedele (Como)            Tel.    email:

 

 CORO….


Il Coro Val d’Intelvi nasce nel novembre del 2005 promosso dalla Comunità
Montana Lario Intelvese e vivo grazie alla determinazione dei suoi ormai 37 elementi e
dalla passione del suo direttore il Maestro Nicola Franchi. L’esordio ufficiale è datato 7
gennaio 2007 quando, dopo un anno di studio e prove settimanali, si esibisce presso il
Teatro Comunale di Lanzo, presentando con emozione ed orgoglio i primi sei brani
contenuti nel repertorio.. L’accoglienza e il calore del pubblico, unita all’amore per il
canto e al piacere di essere membri di un gruppo artistico promotore della cultura e della
tradizione del territorio e non solo, è stata la spinta determinante a far sì che il coro, non
solo consolidasse il repertorio ma lo arricchisse con pezzi noti ai più ma anche con brani
scritti e armonizzati dallo stesso Maestro. Nuovi elementi si sono aggiunti e l’attività è stata
intensificata sia a livello di studio che di impegni, ultimo in ordine di tempo la
partecipazione alla Rassegna Corale “Como in canto”. Il Coro Val ‘d’Intelvi è ora
impegnato in un progetto ambizioso quale il recupero, attraverso la memoria storica degli
“anziani” del territorio, di brani legati ai vissuti, ai lavori e mestieri e alle tradizioni della
valle. Questo progetto prevede la collaborazione con artisti locali come quella con la
scrittrice e poetessa Lucia Manzoni di Blessagno, con la quale, a partire da gennaio 2009,
è iniziato un cammino artistico che oggi la vede autrice delle poesie che
accompagnano e introducono i brani presentati dal coro. La musica del Maestro Nicola
Franchi, sapientemente unita alle parole regalate dalla penna della poetessa daranno
vita ad un repertorio inedito che prossimamente sarà presentato al pubblico oltre che
nell’ambito dei concerti anche attraverso seminari e convegni che possano promuovere
la cultura popolare del nostro territorio unitamente ad un’arte antica quale il canto.
 

Scrive il Maestro Nicola Franchi:

“…occorre insistere in questa direzione perché solo quando una persona prova
emozioni così forti in un modo così semplice, trova valori che arrivano dal cuore di
ognuno … Permettetemi questa piccola lacrima….!!... Perché il canto così semplice
e delicato possa essere modo per esprimere sentimenti e valori che appartengono
ad ognuno di noi. A volte ci si dimentica di tutto questo, ma la forza che ci unisce è
dovuta grazie a questo strumento che trasmette emozioni e ricordi!!!!!”